Category Archives: GEBETSLIGA DI  PIACENZA

Il nuovo corso della Gebetsliga PC: un riferimento per la Famiglia e le famiglie, sul modello di Carlo e ZitaIl Beato CARLO d’ASBURGO e la Serva di Dio ZITA di BORBONE-PARMA modelli di santità coniugale e famigliare anche per gli sposi e le famiglie del nostro secolo Cari Amici della Gebetsliga, come già più volte anticipato, siamo finalmente pronti a dare inizio a una rinnovata fase di vita della nostra Delegazione piacentina della Gebetsliga Kaiser Karl, allo scopo di imprimere alla stessa un’altrettanto rinnovata vitalità e darle l’opportunità di diffondersi fra un numero maggiore di concittadini e di farne conoscere le diverse implicazioni di spiritualità e di cultura. Senza nulla togliere alle caratteristiche associative e di apostolato che da tanto tempo ispirano la nostra Unione di Preghiera, né ai preziosi spunti che la figura dell’ultimo Imperatore è sempre in grado di suscitare nei diversi suoi aspetti di sovrano cattolico, intendiamo concentrare ora particolare attenzione – in prospettiva di apostolato cristiano – a Carlo – che si avvìa a coronare il percorso verso la canonizazione – come modello di santità coniugale e famigliare insieme con la sua sposa Imperatrice Zita, essi che, nel 1911, si promisero vicendevolmente e promisero a Dio di santificarsi nel matrimonio: la storia della coppia imperiale è nota e non è certo necessario che io dettagli ulteriormente tali motivazioni. Sta di fatto che tale rinnovato corso lo intraprendiamo consapevolmente, previa consultazione – la Gebetsliga è un’associazione ecclesiale! – con il nostro Vescovo e con il Delegato nazionale Mons.Arnaldo Morandi, sicuri che potrà essere un ottimo punto di riferimento come centro di irradiazione sul tema della FAMIGLIA secondo il piano di Dio. Siamo perciò tutti invitati venerdì 14 febbraio p.v. (data non casuale…!) alle ore 17 presso i locali della Parrocchia di San Corrado Confalonieri in Piacenza (via Lanza 58 A, con parcheggio interno), ove il Parroco Don Paolo Cignatta guiderà un incontro di riflessione sul tema che abbiamo qui evocato e un momento di preghiera che dedicheremo alla FAMIGLIA NATURALE E CRISTIANA e a tutte le nostre Famiglie. Nell’occasione saranno invitate, con noi, le famiglie (della parrocchia e non) e tutti coloro che intenderanno unirsi a questo nostro percorso, il quale, dopo tale inizio, non rimarrà certo episodico, ma assumerà e manterrà il ritmo consueto e statutario della Gebetsliga, con incontri di spiritualità mensili ed eventi culturali su tutta la gamma delle tematiche che il contesto – come, del resto, già in questi nostri primi sette anni di vita – continuerà a suggerire. Il sottoscritto e tutti noi saremo a disposizione, nel frangente, per illustrare a dovere il senso della nostra realtà associativa a coloro che ancora non la conoscono e che intenderanno conoscerla e viverla. Preannuncio che il contesto parrocchiale Preziosissimo Sangue/S.Corrado rimarrà nostro consueto luogo di ritrovo anche in seguito. Maurizio Dossena

Celebrazione memoria liturgica del Beato Carlo nella Cattedrale di Bobbio (PC)

Venerdì 16 agosto pomeriggio ha avuto luogo, nell’ambito della S.Messa feriale nella con-Cattedrale di Bobbio (Diocesi di Piacenza-Bobbio), la celebrazione della memoria liturgica (in data vigilare rispetto al 17 agosto) del genetliaco del Beato Imperatore Carlo d’Asburgo. La celebrazione si è svolta nella cappella feriale. Officiante Mons. Pietro Coletto (delegato del Parroco Don Paolo Cignatta), esponente del clero bobbiese e importante riferimento della cultura di Bobbio. S.Messa in liturgia riformata in italiano con il proprio del Beato. Presenti il Delegato della Gebetsliga di Piacenza Prof.Maurizio Dossena e un buon numero di fedeli e villeggianti della località collinare piacentina, fra cui diversi italo-francesi e italo-lussemburghesi; presente anche il Sindaco di Bobbio. Significativo che le letture del giorno abbiano fatto riferimento alla visione biblica ed evangelica del matrimonio e della sua unità e indissolubilità, un tema nel quale ottimamente si è inserita la figura del Beato Carlo, modello – oltreché di sovrano cattolico e uomo di pace – anche di sposo e padre esemplarmente conforme al Vangelo di Cristo.

L’INIZIO DEL PERCORSO LITURGICO DELLA QUARESIMA

 

      Gentili amici della Gebetsliga piacentina,

riprendiamo, dopo il prezioso momento anniversario della S.Messa col Vescovo, il nostro percorso di spiritualità, preparandoci alla Quaresima, che intendiamo offire alla Santa Chiesa Cattolica e alla sua divina missione di testimone del Vangelo di Cristo nel mondo. Prossimamente conosceremo le specifiche intenzioni di preghiera per il mese di marzo.

Risultati immagini per Imposizione delle ceneri

   Il nostro prossimo appuntamento sarà naturalmemte, come ogni anno, per il Mercoledì delle Ceneri (6 marzo), quando parteciperemo  – è un invito da parte mia a tutti voi (*) – al rito dell’Imposizione delle Sacre Ceneri nella chiesa di S.Giorgino in Sopramuro: parteciperemo, uti singuli, alla Santa Messa della Confraternita della Beata Vergine del Suffragio, alle ore 18.30.        A presto, dunque!  Maurizio

 (°) Si tratterà di un rito della Confraternita e non della Gebetsliga, dunque senza le esteriorità caratteristiche dei nostri consueti momenti in Chiesa, ma saremo egualmente e in ispirito specifica comunità di Fede e di preghiera in Cristo!  Vi informo peraltro che la prossima organizzazione dei nostri momenti di spiritualità, così come di carattere liturgico e anche gli incontri di carattere culturale, nella misura in cui continueranno ad avvenire presso S.Giorgino in Sopramuro (cosa che sarà confermata o meno) attendono comunque di essere regolati da talune disposizioni da parte della Confraternita ospitante, che siamo in attesa di ricevere e su cui, naturalmente, vi darò ragguagli. Dovremo comunque al più presto trovarci tutti insieme anche per formulare un programma di attività, sul quale posso certo anticipare l’intenzione di dedicarci particolarmente alla figura del Beato Carlo d’Asburgo quale sposo, padre e uomo di famiglia santo.

(**) Ricordo a chi ancora non l’ha fatto, la necessità di versare la quota annuale. Grazie.

S.Messa del Vescovo Gianni Ambrosio per l’anniversario della Delegazione piacentina

   Una bella festa in famiglia per ricordare l’anniversario di avvìo della Delegazione piacentina della Gebetsliga.

   S.E. Mons. Gianni AMBROSIO, per grazia di Dio e volontà della Santa Sede Vescovo di Piacenza-Bobbio e Abate di San Colombano, ha celebrato la S.Messa (in rito latino riformato) nella chiesa di S.Giorgino in Sopramuro, ove ha sede la Delegazione (ospite dell’ antica Confraternita della Beata Vergine del Suffragio).

   Hanno concelebrato il Delegato nazionale Mons. Arnaldo Morandi insieme con il bresciano Don Roberto Bonsi.

   Presente in presbiterio il Rettore della chiesa di S.Giorgino Canonico Don Joseph Luzuy.

   Presenti fra i fedeli i costituenti la Delegazione piacentina e diversi amici; il Priore della Confraternita Conte Dott.Carlo Emanuele Manfredi, anch’egli componente la Delegazione.
In rappresentanza del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio – oltre, naturalmente, al Vescovo stesso, che ne è Priore per la regione Emilia Romagna, in qualità di Cavaliere di Gran Croce di grazia Ecclesiastico, e allo stesso Mons. Morandi, Segretario Generale dell’Ufficio del Gran Priore e Priore della Delegazione della Lombardia, anche l’Avv.Franco Marenghi, delegato Vicario dell’Ordine per Piacenza, e il Dott.Carlo Giarelli.

   All’omelia Mons.Vescovo ha ben ricordato la grandezza morale e spirituale della figura del nostro Beato Imperatore, istituendo anche un significativo parallelo tratto dalla liturgia del giorno, che ha consentito di raffrontare un “grande” re e imperatore come Carlo – grande nonostante la tragedia della sua vita e delle vicende del suo breve regno martoriato dalla guerra e dalle inimicizie interne ed esterne e umiliato da un immeritato esilio, grande perchè amico di Dio e uomo di pace – e quelle di un “piccolo” re come Erode, meschinamente incapace di andare oltre i limiti delle passioni umane e del rispetto umano, giungendo al crimine più nefasto. Particolarmente sottolineate, poi, le figure di Carlo e Zita sposi santi.

   Il Vescovo ha augurato prospera attività alla Gebetsliga di Piacenza, così come, nel saluto a fine celebrazione, Mons.Morandi, il quale ha portato anche il saluto dei vertici ecclesiastici della Gebetsliga e dell’Ordine Costantiniano ed è stato accompagnato, nel grato commiato a tutti, dal Delegato della Gebetsliga di Piacenza  Prof.Maurizio Dossena, il quale ha sottolineato con soddisfazione l’attenzione del Papa e dei Vescovi per la nostra Unione di Preghiera.

Venerdì 8 febbraio p.v., in occasione del SESTO ANNIVERSARIO dell’avvìo della Delegazione Gebetsliga di Piacenza, SANTA MESSA CELEBRATA da MONS.VESCOVO

S.MESSA celebrata da S.E. il Vescovo di Piacenza-Bobbio, per i 6 anni della Gebetsliga PC

                 

     VISITA di MONS. VESCOVO con celebrazione della SANTA MESSA  – venerdì 8 febbraio 2019 in S.Giorgino in Sopramuro PC,   in occasione del SESTO ANNIVERSARIO di avvìo della nostra DELEGAZIONE          

Venerdì 8 febbraio p.v., in occasione del SESTO ANNIVERSARIO dell’avvìo della Delegazione Gebetsliga di Piacenza – per comune intesa del Delegato Nazionale Mons. Arnaldo Morandi e del Vescovo di Piacenza-Bobbio Mons. Gianni Ambrosio, su richiesta di Maurizio Dossena e Ivo Musajo Somma, insieme con altri soci fondatori, formalizzata il 9 gennaio 2013 – S.E. Mons. Vescovo sarà di nuovo fra noi e celebrerà, alle ore 18, la Santa Messa nella chiesa di San Giorgino in Sopramuro, che cortesemente ospita, da parte della Confraternita della Beata Vergine del Suffragio, la Delegazione stessa, l’immagine e la Sacra Reliqiua ex ossibus del Beato Carlo d’Asburgo.                    Rinnoviamo a S.E. la filiale gratitudine per tale sua attenzione al nostro impegno di preghiera e di cultura, che prende le mosse dal mirabile esempio del Beato Imperatore e della sua venerabile sposa l’Imperatrice Zita. Lo accoglieremo come Vescovo della nostra amata Diocesi e Abate di San Colombano, nonché nel suo ruolo priore per la regione Emilia Romagna del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio in qualità di Cavaliere di Gran Croce di grazia Ecclesiastico. Oltre, infatti, al nostro Delegato Nazionale Mons. Arnaldo Morandi, che ci ha confermato con piacere la sua presenza, saranno altresì invitati alcuni esponenti piacentini dell’Ordine stesso. A presto, dunque!

triduo in preparazione al SANTO NATALE

 KAISER KARL GEBETSLIGA            DELEGAZIONE  di  PIACENZA       

Unione di preghiera Beato Carlo d’Asburgo per la pace e la fratellanza tra i popoli   

Gebetsliga – triduo al S.Natale 2018

TRIDUO in preparazione al SANTO NATALE

Cari amici della Gebetsliga,

riprendendo i nostri incontri di spiritualità, scegliamo anche quest’anno di indirizzare la nostra preparazione al Santo Natale in un triduo presso la chiesa di S.Giorgino, trovandoci insieme, secondo il seguente calendario, con il nostro Assistente Ecclesiastico Don Romano Pozzi:

 

triduo in preparazione al SANTO NATALE

 KAISER KARL GEBETSLIGA            DELEGAZIONE  di  PIACENZA       

Unione di preghiera Beato Carlo d’Asburgo per la pace e la fratellanza tra i popoli   

Gebetsliga – triduo al S.Natale 2018

TRIDUO in preparazione al SANTO NATALE

Cari amici della Gebetsliga,

riprendendo i nostri incontri di spiritualità, scegliamo anche quest’anno di indirizzare la nostra preparazione al Santo Natale in un triduo presso la chiesa di S.Giorgino, trovandoci insieme, secondo il seguente calendario, con il nostro Assistente Ecclesiastico Don Romano Pozzi:

 

  • mercoledì19 dicembre – ore 9   letture liturgiche del giorno e recita del Santo Rosario
  • giovedì 20 dicembre – ore 18  Santa Messa e presentazione intenzioni mensili Gebetsliga
  • sabato 22 dicembre –  ore 9   letture liturgiche del giorno e recita del Santo Rosario

 

Vi aspettiamo, dunque, e insieme aspetteremo il Redentore!

 

S.MESSA per la ricorrenza liturgica del Beato Carlo – 20 ottobre (vigilare)

Il Nuovo Giornale21 ottobre – ricorrenza liturgica del Beato Imperatore Carlo d’Asburgo

   Come ben sapete, il 21 ottobre ricorre la celebrazione, nella liturgia, per il Beato Imperatore Carlo d’Asburgo, una data espressamente voluta dal Pontefice San Giovanni Paolo II in occasione della beatificazione nel 2004, la data delle nozze di Carlo d’Asburgo con Zita di Borbone-Parma, 21 ottobre 1911, in relazione alla quale i due, sin dal giorno del loro fidanzamento, s’impegnarono a santificarsi insieme nel Matrimonio, un matrimonio accompagnato certo da tante traversie e interrotto dalla morte prematura di Carlo, ma certamente santo e accompagnato dalla nascita di otto figli in undici anni ( e che anni! ): UN ESEMPIO, DUNQUE, ASSAI MIRABILE SOPRATTUTTO IN QUESTI NOSTRI TEMPI!

        La nostra Delegazione celebrerà l’evento con una Santa Messa in data vigilare, sabato 20 ottobre p.v., alle ore 9, officiata, in S.Giorgino in Sopramuro, in rito riformato e secondo il proprio del Beato, dall’Assistente Ecclesiastico Don Romano Pozzi.

La benedizione sarà impartita con la Sacra Reliquia del Beato, venerata nella medesima chiesa.